The EU as a global actor in the UN reform process

Tema centrale di questo progetto, di durata biennale, è stato il ruolo dell'Unione Europea nel processo di riforma delle Nazioni Unite, alla luce sia dei tentativi finora compiuti sia di quelli in corso. La ricerca, svoltasi in collaborazione con l'Università di Kiel, si articola in due gruppi di lavoro, composti da esperti e personalità politiche di alto livello: uno sulla riforma del Consiglio di Sicurezza, l'altro sulla cooperazione tra UE e ONU nell'ambito del peacekeeping, del peace-enforcing e del peacebuilding. Il progetto è stato finanziato dalla Volkswagen Stiftung. La riunione di lancio del progetto si è tenuta a Roma il 19 marzo 2009. Due riunioni del Working Group II, coordinato dalla Università di Kiel, si sono tenute a Berlino l'8-9 ottobre 2009 e 29-30 marzo 2010. Le riunioni del Working Group I, coordinato dallo IAI, si sono svolte a Roma il 12-13 novembre 2009 e 13-14 maggio 2010. Nel corso dell’ultima riunione, sono stati presentati paper di N.Ronzitti e N.Pirozzi. Una nota informativa è stata predisposta da E.Martini. I paper prodotti dai gruppi di lavoro, insieme ai rapporti degli eventi, sono stati pubblicati sul sito web del progetto e raccolti in un volume (Routledge, aprile 2012). La conferenza conclusiva del progetto si è tenuta a Berlino il 7-8 luglio 2011.

Data inizio/fine:
 2009 - 2011

Area di ricerca

Tag