Turchia e Vicini orientali

Responsabile di programma: Nona Mikhelidze
Team di ricerca: Asli Okyay, Eleonora Poli, Nathalie Tocci
Assistente programma e eventi: Nathalie Champion

Uno dei temi di ricerca allo IAI sono le relazioni dell'Ue con la Turchia e il Caucaso.

La Turchia non solo è un paese candidato all'adesione all'Ue, ma il suo ruolo regionale nel Caucaso e in Medioriente è di cruciale importanza per l'Ue, sia per il suo contributo alla stabilità in una regione in rapida trasformazione, che per il suo ruolo emergente come polo energetico regionale. La ricerca dello IAI in questo settore prende in considerazione diversi aspetti: dinamica del processo di adesione e ruolo della Turchia in un'Europa futura, sviluppi interni alla Turchia e stato della democrazia turca, politica estera turca in Medioriente e nel Caucaso e ruolo della Turchia nelle politiche energetiche regionali e nella cooperazione energetica con l'Ue. Per svolgere queste attività, lo IAI collabora con i principali analisti e istituti di ricerca del settore in Europa e in Turchia, pubblica una serie di rapporti su questi temi, e diffonde i risultati delle ricerche tramite conferenze organizzate in diverse capitali europee.

Il Caucaso è sempre più vicino all'Ue in termini di politica energetica e problemi di sicurezza. La ricerca in questo settore esplora, da un lato, la politica energetica emergente della regione, con particolare riguardo al Southern Gas Corridor e al ruolo che può svolgere nella sicurezza energetica europea. Dall'altro, analizza i conflitti nel Caucaso, il loro impatto sull'Europa e il ruolo che l'Ue può svolgere per risolverli, incluso il suo contributo indiretto alla costruzione della pace attraverso la promozione del buon governo, della democrazia e dei diritti umani. A questo scopo dal 2011 è in corso una serie di convegni e pubblicazioni.